E’ possibile vivere di poker giocando 1-2$ live?

Gioco famiglie 50200

Tweet In tanti ci provano, in pochi ci riescono. Per vivere di poker servono pazienza, tenacia, passione e un superbo mindset. Le skill, per assurdo, passano decisamente in secondo piano. Online i più preparati riescono a emergere senza problemi, specie giocando cash game. Spostando invece il focus sul poker live, il discorso cambia. Direi che questo probabilmente non sarà un grosso problema se vivi vicino a una grande città in America, in Canada o in Europa. E i bambini? Hai già una carriera ben consolidata con un reddito solido?

Da non perdere

Kevin Costner Coi capelli tinti di bruno, i vestiti corti e fascianti e un décolleté che cerca di celare, Jessica Chastain in Molly's Game, nelle sale il 19 aprile, ha meritato ogni elogio, premi e candidature addirittura all'Oscar per questo film scritto e diretto prima regia da Aaron Sorkin, sulla storia vera di Molly Brown. Soprannominata 'the poker princess', una decina d'anni fa Molly Bloom, ex campionessa di sci free-style, decise di avviarsi a Los Angeles in cerca di fortuna. È ora a piede affrancato e vive in Colorado. Video in riproduzione Questa è una storia su un'eroina unica che si ritrova in un luogo molto improbabile. Molly è l'incarnazione della donna che s'impone in un mondo e in un 'club' prettamente maschile. Per Chastain incontrare il mondo di Molly e scoprire il suo gioco è stata una confidenza. Al contrario, ha rischiato, ma ci ha messo la faccia, si è addossata ogni colpa. Di persona Molly si è rivelata una donna notevole intelligente, molto forte, molto spiritosa.

Recensioni

È giugno e sono seduto in un ristorante di Budva, in Montenegro. Un cameriere allampanato alliscia con qualche definizione in italiano i clienti al tavolo di fronte, un gruppo di giocatori baresi di slot che parlano insieme il regolamentare tono di voce abbondante alto. Sono appena arrivati con un volo charter assieme alle loro camicie floreali impossibili e agli occhiali da sole, ordinano vassoi di pesce affinché domani, dopo una notte di divertimento in perdita, potrebbero generare inediti dubbi di opportunità. Poi di nuovo una lunga e ininterrotta distesa di ska balcanico. Ora, seduto al ristorante, gettata a mia volta un pezzo di crosta lontano dal branco di cefali. Uno guizza nella mia direzione, il resto del gruppo gira a disponibile continuando a confidare negli aiuti da oltremanica. Se il livello della concorrenza si alza, prospera il più muscoloso o colui che è in fase di vedere pezzi di pane ove fino a quel momento nessuno è stato in grado di scorgerli.

Leave a Reply

Your email address will not be published.*